accedi   |   crea nuovo account

Deliri e Parole

Sei il pezzo di pizza della sera prima trovato in frigo al risveglio.
I soldi trovati a terra.
L’unica mattonella calda che tocco, quando cammino scalzo d’inverno.
Sei il treno sbagliato, che poi scopro ferma li, proprio dove devo scendere.
La neve che non ho mai visto.
La causa dei loro guai.
Il resto dato in più, e speso in birra.
I soldi rubati ai miei e risparmiati.
L’invidia di averti lontana.
…la fortuna che tu lo sia.
Il 28 Maggio 2006
Il 31 Luglio 1993
L’orgia di sesso con l’amante e la moglie
Una bugia vera o una vera bugia?
Le quattro firme dentro e fuori.
Quella che non tradisce.
Quella che ti prende per il culo.
La scritta che non viene via anche se la cancelli.
Il mio primo bacio.
Il piacere prima del dovere.
Niente di cui pentirsi.
La consapevolezza della mia incoscienza.
La prigione dei miei sentimenti.
La radio che accende la mia vita a costo di bruciarla.
La presunzione del mio orgoglio.
Mezzanotte.
La casualità.
Il mio eterno dubbio o la mia eterna certezza?
Le urla.
Il silenzio.
Un’automobile bruciata con la mia gioventù.
L’amore senza compromessi.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Aldo Occhipinti il 21/08/2008 16:00
    trovare un amore è la più grande fortuna... fatta di piccole fortune giornaliere
  • Anonimo il 30/05/2007 20:28
    Questo è il bello Marco... fa bene e fa male allo stesso tempo e allo stesso modo!
  • Anonimo il 16/05/2007 21:24
    ... ovviamente volevo scrivere "compromessi"!!!
  • Anonimo il 16/05/2007 21:23
    L'amore senza compremessi ci brucia, ci consuma, ci distrugge e nello stesso tempo ci dà una carica vitale estrema... l'hai descritto in modo semplice e chiaro... bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0