PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Infatuazione

Ovunque il suo sguardo
con quella canzone
quando ero solo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Adamo Musella il 01/03/2008 12:08
    Si è così come dici, ci sono segni e momenti che ricordano e infiammano. Bravo
  • Antonio Pani il 07/01/2008 16:21
    Poche semplici parole, per un'emozione e un "sentire" importanti. Bella, a rileggersi, ciao.
  • sara rota il 30/04/2007 11:07
    Particolare, indefinito...
  • Luigi Lucantoni il 26/04/2007 22:06
    Veramente non rimpiango nulla. Descrivo uno stato d'animo che ho provato + di una volta e che non potrò non riprovare (come anche lo sfrigolio di nervi).
  • A. Barbara Di Stefano il 25/04/2007 20:39
    ah, i rimpianti...
  • Luigi Lucantoni il 15/04/2007 21:22
    Ti ringrazio. Il tuo giudizio è una consolazione dopo la stroncatura di Paolo. Io comunque le opere altrui non le voto mai perchè gli altri in quanto poeti x me sono alla pari e dare loro un voto mi fa sentire come uno che fa il docente. Di commenti ne ho lasciati tanti e spero di commentare presto altre tue poesie. Ciao e grazie.
  • Nella Bernardi il 14/04/2007 23:30
    io ti ho dato 10 perchè mi sembra perfetto e sono sicura di non sbagliare nel mio giudizio, quante cose può risvegliare nell'anima, nei ricordi (per me), tre versi che esprimono benissimo un mondo di cose, ciao Nella
  • Paolo Panini il 12/04/2007 00:09
    Decisamente vago ed insipido, non saprei proprio che farmene.
  • Riccardo Brumana il 10/04/2007 23:54
    difficile spiegare un concetto così in un haiku. carina.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Altre opere simili -