accedi   |   crea nuovo account

Occhi

Occhi crudeli mi cacciano,
occhi maliziosi mi seguono,
occhi pieni di pensieri mi scrutano,
occhi invidiosi mi fulminano.
Occhi,
sono solo occhi,
ma sono tutti questi sguardi che mi tormentano!
Mentre passeggio per le strade
nei pomeriggi tranquilli,
mentre torno alla macchina
nelle sere fredde d'inverno
e nelle tiepide sere d'estate,
sempre quando cammino sola,
quando sono senza le protezioni
di un volto amico,
questi sguardi mi pungono,
mi fanno paura!
I miei occhi devono mentire,
non devono mostrare la mia paura!
Il problema è che gli occhi non mentono mai,
non in questi casi,
non in queste situazioni di tensione.
I miei occhi decidono allora di stare bassi,
di non incrociare gli sguardi di chi mi infastidisce.
I miei passi vanno veloci
verso un luogo dove mi posso proteggere,
un luogo dove uno schermo mi difende
dagli occhi insidiosi,
quel luogo è per ora solo un posto vuoto:
la mia auto,
un locale affollato
o la mia casa,
ma io so che un giorno, prima o poi, quel posto sarai tu!
I tuoi occhi mi proteggeranno,
respingeranno gli sguardi che mi graffiano
e il mio sguardo sarà fiero,
acquisirò la sicurezza che ora mi manca
ed allora potrò vegliare su di te
come tu su me.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/05/2012 13:24
    molto apprezzata ludovica complimenti

3 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 09/12/2010 20:34
    semplicemente bellissima
  • Beatrice Faldi il 09/12/2010 18:52
    Condivido a pieno con Federica. Questa lirica suscita un'incredibile patos iniziale che viene placato da un finale ricco di sentimento e che suscita tenerezza.
    Credo che si possa ritrovare la sicurezza anche da soli... certo è innegabile che il sogno di ogni donna è avere un uomo al suo fianco che la protegga...
  • Federica Cavalera il 09/12/2010 10:51
    Occhi... e gli aggettivi e stati d'animo che racchiudono danno diverse emozioni tensione, paura, voglia di protezione, quasi indifesa la tua anima appare da questi versi... all'inizio versi alquanto ermetici perchè al lettore si dà solo una bella botta di tensione, poi nei versi finali la poesia acquista senso e spieghi che queste paura che questa instabilità può essere sedata solo da un amore accanto, solo da una persona che ti protegge da quegli sguardi che tanto ti terrorizzano e solo con questa persona in qualche modo riavrai quella sicurezza che hai perduto. Poesia molto apprezzata proprio per il contenuto, per l'aumento di tensione iniziale che fa perdere il lettore nelle tue emozioni per farlo ritrovare alla fine consapevole.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0