accedi   |   crea nuovo account

A mia madre

Avrei voluto darti il mondo
Avrei voluto proteggerti dal male
Che sempre, in ogni istante ti è sempre stato accanto
Avrei voluto che i tuoi obiettivi
Grandissimi nella loro normalità
Si fossero realizzati
Ma sono stati il fallimento della tua,
Della mia vita.
Avrei voluto avere più tempo per parlare
Per consolarti
E anche se oggi sei in questa casa
Non riesco ancora a lasciarti un bel ricordo di me.
Sei la persona che ha lottato
Contro tutti
Contro la legge
Contro chi hai amato
Contro le menzogne
Contro i soldi
Contro il destino.
Ma sapevi bene che non ce l'avresti fatta
Nonostante ci credevi
E ce lo facevi credere.
La tua sconfitta è stata decisa dalla cattiveria radicata nell'uomo
e non nel tuo essere.
Succede perché sei invisibile agli occhi di chi non ti conosce come me
Cioè tutti.
Vedere il tuo sorriso
Mi fa star bene
Ma fingi di star bene
Ed è la mia sconfitta, perché voglio che tu lo sia realmente
Paziente come non mai, aspetti la fine di tutto
Ma tutto non ha fine, noi si.
Amo il tuo ritorno, il tuo quotidiano alzarti dal letto e non dire di no alla vita
Non per te, perché non sei tu, ma perché siamo noi
Il tuo male.
Scusami se siamo i tuoi figli, se abbiamo negato il tuo destino,
Ma non abbiamo avuto la possibilità di scegliere.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/08/2012 07:52
    ... molto toccante,
    complimenti...

11 commenti:

  • Sandra Checcarelli il 09/06/2011 11:36
    Una bella poesia anzi un bellissimo inno dedicato alla mamma, la persona più importante per ognuno di noi, l'unica persona che ci vorrà sempre bene anche se siamo nel torto. Bravo!!!!!!!!!!
  • Anonimo il 29/12/2010 20:57
    Una bella testimonianza d'affetto che dimostra la grandezza d'essere madri!
  • Anonimo il 14/12/2010 12:59
    Bellissima Michele... commovente davvero
  • Giacomo Scimonelli il 12/12/2010 12:49
    triste e piena d'amore...
  • denny red. il 11/12/2010 18:17
  • Michele Di Stasi il 11/12/2010 15:08
    grazie mille a tutti
  • Giusy Lupi il 11/12/2010 14:41
    Grande Michele, mi scendono le lacrime, mi sento molto colpita dalla tua speciale poesia.
    Come madre ti dico che sicuramente la tua sarà, colpita ma felice da questi tuoi versi, perché, molto dolorosi ma pienissimi di amore vero.
    Grazie per queste sensazioni che mi hai donato, aggiungo 5 stelle e la metto tra i miei preferiti.
    Con affetto, una mamma.
    Ciao Giusy
  • anna marinelli il 11/12/2010 11:11
    letta con le lacrime agli occhi! molto sentita e condivisa per il suo contenuto.
  • Anonimo il 11/12/2010 11:01
    quanto amore dentro..
    sentita e ascoltata..
  • Amorina Rojo il 11/12/2010 10:07
    C'è una forza incredibile in codesta poesia... io credo che venga dall'amore e dalla consapevolezza... prosastiche le chiamano codeste perle... a me mi piace assai, come si dice qui in toscana... bacino
  • laura marchetti il 11/12/2010 09:13
    penso che tu sia il suo più bel riscatto... piena di amore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0