PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Toscana

Vidi danzare inarcarsi ondeggiando,
verdi spighe, tappeto di valle
parve quasi sentire i sospiri
del ventre terrestre.
Rincorrersi di onde
fra i tuoi seni verde smeraldo.
Per corona giostra d'impettiti cipressi,
come colonne reggenti il celeste.
Mia sposa Toscana,
lacrima non ressi.

 

1
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessio magnaguagno il 28/02/2015 17:30
    Assolutamente d'accordo sulla descrizione, avrei solo evitato lo stile un o' "antico" perchè, a mio personalissimo parere, tolgono un po' di forza alle espressioni e alle figure che reputo molto belle, comunque un bellissimo lavoro, ciao

9 commenti:

  • Maria Lupo il 13/10/2008 00:30
    Veramente suggestive queste immagini, ritratto fedele anche se metaforico di una terra bellissima
  • michele marra il 12/08/2007 09:57
    "tappeto di valle " non mi aggrada. . La Toscana è unica, il difficile è raccontarla.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0