accedi   |   crea nuovo account

La Vecchina

Stanco, ormai, d'inseguir la mia via,
prima ancor che essa fu a me chiusa,
trovai riposo all'ombra d'una quercia.
Innanzi a me più in là stava curva
una tenue vecchina, bianca di pelo,
lenta e insicura di piede e di sguardo.
Dentro e dintorno la verde frescura
nulla d'umano potea aiutarla.
Subito io a lei m'avvicinai.
Ella come mi vide: "Non più in qua!"
e svelta puntò il lungo bastone.
"Rantola via, cane bastardo.
Come osi alla mia grave persona
accostare la tua lurida figura.
In quale bidone hai sepolto il decoro.
Io," gli occhi azzurri innanzi a me portò,
"dell'Amor ho dato luce e dei Cieli
a chi visse il Medio e l'Antico.
Dell'alloro ho cinto il capo a chi
di Guerre ha cantato e nel Mito
ha chiuso dei Popoli la Gloria."
E con lacrime svelate le dolci
sue parole bagnava e rinfrescava.
"O nobile donna, dite chi siete!"
diss'io a lei, ed ella a me rispose:
"Non più Musa né più Diva,
Io fui la giovane Poesia."

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 15/07/2011 16:16
    particolare... la metafora della vecchina, con la poesia... originale e ben scritta...
  • Ugo Mastrogiovanni il 03/01/2011 09:10
    Così come l'impostazione di tutta la sua poesia, il poeta si sente qualcosa di astratto, con i suoi versi sa di poter sopravvivere a qualsiasi delusione, anche da quella che gli provoca il constatare quotidianamente quanta poca importanza si dia al poeta e alla sua opera. Con le sue belle immagini fa valere la modestia che conviene quando si rasenta l'assolutezza della poesia e la sua classe estetica.
  • laura marchetti il 13/12/2010 08:05
    LA POESIA NON INVECCHIA MAI... E A LEI VA TUTTO IL RISPETTO
  • ELISA DURANTE il 13/12/2010 08:02
    Originale, mi è piaciuta!
  • Giusy Lupi il 12/12/2010 18:46
    NON PIU' MUSA NÈ PIU' DIVA,
    IO FUI LA GIOVANE POESIA.
    CHE CARINA LA VECCHINA,
    SPLENDIDA LA TUA POESIA, AGGIUNGO 5 STELLE.
    CIAO.
    GIUSY

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0