username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un altro natale

E poi tornare qui
mi scaldo al fuoco di un ricordo.
Com'era bella mia madre
col vestito della festa,
si trasformava la sua stanchezza,
indossava la luce
e un velo di ombretto illuminava
il nocciola del suo sguardo,
pieno di stelle.
Si colorava di blu il cielo
di una notte di Natale,
sapeva di torrone,
di dolci emozioni,
di note di canzoni.
E tutto mi sembrava grande
da non finire mai.
Piovono ora stelle bianche
danzano i fiocchi di neve
di una malinconia,
si posano lievi sciogliendo
le lacrime di una nostalgia.
Tra le luci dell'albero
e una tazza di caffè,
il sapore dolce amaro
di un altro Natale,
senza te.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • silvana capelli il 27/11/2011 22:26
    Mi piace molto, sentimenti che condivido, le lacrime di una nostalgia. Ma nonostante, è sempre NATALE!!
  • raffaella amoruso il 09/02/2011 08:09
    splendidi versi. Complimenti Laura!
  • anna rita pincopallo il 15/12/2010 09:24
    dedica tenerissima verso chi è sempre dentro il nostro cuore e i nostri pensieri molto bella un abbraccio
  • rea pasquale il 14/12/2010 23:09
    Un abbraccio sincero.
  • Salvatore Ferranti il 14/12/2010 22:58
    sei una poetessa nata. e con i tuoi versi parli di vita, vita vera...
    sei grande...
  • lidia filippi il 14/12/2010 22:10
    Il Natale quando si è bambini assume una veste di dolcezza e magia che non si dimentica più. Da adulti si ripresentano ad ogni Natale le stesse emozioni insieme alla malinconia nel ricordo di chi ci ha lasciato, ma che sentiamo sempre presente.
    Molto dolce e bella! Un abbraccio
  • antonio pascarella il 14/12/2010 21:24
    Com'era bella mia madre
    col vestito della festa,
    si trasformava la sua stanchezza,
    indossava la luce
    e un velo di ombretto illuminava
    il nocciola del suo sguardo,
    pieno di stelle.
  • denny red. il 14/12/2010 20:53
    Laura..

  • Simone Scienza il 14/12/2010 20:22
    Piovono ora stelle bianche
    danzano i fiocchi di neve
    di una malinconia,
    si posano lievi sciogliendo
    le lacrime di una nostalgia.

    Tieni sempre con te queste lacrime di caffè,
    ti rendono unica
  • Don Pompeo Mongiello il 14/12/2010 20:08
    Bellissima dedica e scritta con vera maestria. Complimenti e 5 stelle che per te possano sempre brillare nel firmamento.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0