accedi   |   crea nuovo account

Il viale

Ti ho detto ti amo
giocando d' attore
come nei film.
Tu eri buffa e tenera
quando volevi
imitare una bella statua greca,
disposta nel viale di casa tua.
Allora ingenuamente ti lasciavo fare,
e sollevandoti sul piedistallo
tu lanciavi i tuoi vestiti
che sbattevano nel vento.
Come acque impetuose,
levigavo i tuoi spigoli,
il viale ricolmo di odori
piante e statue,
era l' ingresso degli innamorati,
ma tuo padre ha voluto
che restasse un museo
di enorme valore,
con te prigioniera.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • laura marchetti il 14/12/2010 20:50
    BELLE IMMAGINI LUNGO IL VIALE DEI RICORDI DEL CUORE...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0