username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Regina della notte

Danza,
regina della notte,
sospesa tra cielo e terra.
Volteggia, leggera,
nell’aere tenebroso,
come fiocco di neve.
Stendi
un velo d’amore
sui corpi assopiti,
sulle menti sognanti.
Libera
da sguardi indiscreti,
scevra
da falsi giudizi e
ipocrisie, canti
la tua canzone.
Musiche arcane
accompagnano
i tuoi passi lievi,
nell’oscurità profonda.
Echi lontani,
le voci note
del giorno trascorso.
Socchiudi i cerulei occhi
e sogna.
Sei padrona della notte,
mentre le ombre,
che calano più fitte,
ti avvolgono come un manto.
Tutto è silenzio,
mistero, pace infinita,
verità.
Danza,
regina della notte,
e non fermarti mai…

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0