username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Miriam

Profumo di cielo,
incanto di vita
sei tu, piccola bimba.
Oggi indossi il bianco,
setoso, spumeggiante
vestitino
del tuo battesimo,
che ti renderà
nuova creatura.
Incantata ti guardo.
Anch'io indosso
rilucente
abito di fede,
e in luce di pace
mi accosto
al bianco altare.
Sulla mia mano aperta,
quale novella culla,
lieve si posa
l'ostia consacrata.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • salvo ragonesi il 12/01/2014 18:03
    Magnifica dedica a Miriam con versi molto dolci. molto bella. salvo
  • Dolce Sorriso il 21/12/2010 10:09
    sono emozioni e sentimenti che solo l'amore può descrivere,
    molto bella!!!!!
  • Ugo Mastrogiovanni il 17/12/2010 09:19
    Cosa dire di questa poesia, bastavano "Sulla mia mano aperta, quale novella culla", ad esaltare l'intensità salvifica dei versi della sempre brava Rosita.
  • loretta margherita citarei il 16/12/2010 21:16
    bellissima dedica
  • Salvatore Ferranti il 16/12/2010 12:56
    una bella dedica in versi.
    molto apprezzata
  • letizia salerno il 16/12/2010 12:47
    non ho figli quindi non posso capire l'amore che proverò un giorno quando anch'io "guarderò incantata". musicalissima.
  • antonio pascarella il 16/12/2010 12:33

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0