username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Labirinto

Questa gioia lo sapeva
che non sarebbe risorta
che nessun imprevisto possibile
l'avrebbe colta per un attimo

Eppure una candela
poteva accendersi
in questo buio sordido e scaltro
anche se ama davvero
quest'interminabile Labirinto
di un amore unico e assolato

Non appartiene nemmeno al ricordo
la delicatezza d'una svista
verso quella che era poi
la ragione stessa d'una follia

Resta immobile la speranza
un batter d'occhio la spaventa
rinchiude presto quelle api in quella stanza
e sopravvive al ronzio
celando in grembo
una tempesta...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • scintilla libera il 04/04/2011 12:40
    versi scritti col sussurro dell anima, l amore resta smarrito nel labirinto e li deve sostare fino al nuovo mutamento, esso stesso è tempesta, esso stesso è mitezza lieve, appartine ora solo a se stesso... ciao, ciao!!!
  • laura cuppone il 26/12/2010 11:58
    l'amore che ognuno porta dentro
    l'amore
    che fugge via come vapore
    dissipato
    come nebbia diviene sole
    nel sole
    soltanto...

    vi abbraccio..

    Laura
  • augusto villa il 20/12/2010 09:51
    Bella tuttaquanta... ma gli ultimi sei versi... sono speciali.
    Brava Laura, davvero apprezzata! ---------
    ... e un bacino... va'...
  • Anonimo il 18/12/2010 18:01
    Bellissimi versi Laura! Mi hanno coinvolta parecchio!!! ti abbraccio
  • Salvatore Ferranti il 17/12/2010 19:40
    le tue sono poesie strepitose... grande Laura...
  • Anonimo il 17/12/2010 15:46
    I tuoi versi
    penetrano l'anima assopita
    eri con me il giorno della presentazione
    il tuo dolce sorriso mi ha accompagnato tutta la sera comunque
    ciao Sorella
    Angelica
  • loretta margherita citarei il 17/12/2010 15:36
    accipicchia questa è da trattenere! bellissima
  • laura cuppone il 17/12/2010 14:33
    grazie calogero, dolce aurora, Simone e Cinzina.

    Grazie davvero.
    Laura
  • Cinzia Gargiulo il 17/12/2010 10:20
    Versi che esprimono una tristezza composta senza lasciarsi andare ad inutili recriminazioni.
    Molto apprezzati...
    Un abbraccio...
  • Simone Scienza il 17/12/2010 09:28
    Tristezza colma di grazia

    Bellissima davvero
  • Anonimo il 17/12/2010 09:08
    incantata carissima
    un saluto Aurora
  • calogero pettineo il 17/12/2010 09:06
    versi molto tristi intrisi di forte significato iu una chiusa davvero bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0