accedi   |   crea nuovo account

È ancor Natale

Di Natale in Natale la vita,
con un corso davvero veloce,
segue strade piuttosto in salita,
e ciascuno trasporta la croce

riservata a noi tutti mortali;
ma il divino neonato Bambino,
circondato da tanti regali,
vuole renderci lieve il cammino

ed offrire anche a noi un omaggio,
col donarci la forza essenziale
per agire con grande coraggio
fin da oggi ch'è il santo Natale.

San Giuseppe e Maria sua sposa
son ben lieti, e rivolti a Gesù
intercedon con voce amorosa
per la pace che serve quaggiù

a ben vivere tutti gli eventi,
superando le prove più dure
e ogni sorta di pene e tormenti,
già pensando alle gioie future.

Ora un canto s'innalza nel cielo
che risplende di forti bagliori:
sono gli angeli intenti con zelo
a diffonder la luce nei cuori;

c'è gran gioia su tutta la Terra
non v'è posto per l'odio ed il male,
Gesù al cuore ben stretti ci serra
e c'invita ad amare: è Natale!

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Rosarita De Martino il 14/01/2012 19:36
    Caro Mario, con versi forti e musicali insieme, ci fai rivivere la gioia e la pace del Natale. Complimenti Rosarita
  • loretta margherita citarei il 18/12/2010 20:41
    tantissimi auguri, fratello poeta, bella poesia
  • Laura cuoricino il 18/12/2010 19:35
    Il valore significativo del Natale per noi che crediamo poeticamente decantato, per offrirci un'ottima riflessione...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0