PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come cambiare il mondo

Vorrei avere in mano
la Lampada di Aladino
per cambiare il mondo.
Tre sole desideri,
finisca ogni guerra
per tutti ci sia pace;
non ci siano più persone
che muoiono di sete e fame;
libertà per tutti gli esseri umani.

Sono tre cose da tutti condivise,
a parole nessuno può smentire,
però chissà perché
non ci si riesce,
i soldi spesi per le guerre
potrebbero sfamare,
la libertà tutti dicono
che è fondamentale
ma ai potenti però gli suona male.

Questa è l'ipocrisia del potere,
di chi sta troppo bene,
la falsità dell'uomo
che ha il suo tornaconto,
vende armi per le guerre,
fa credere che aiuta il terzo mondo,
tiene i popoli sotto scacco
in una libertà solo apparente.
La realtà? Non gliene frega niente.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • ELISA DURANTE il 19/12/2010 07:54
    La realtà... sta dentro la grotta dei ladroni (molti di più di 40) e per noi uomini di buona volontà cambiarla è come svuotare il mare con un ditale: ci tentiamo, ognuno nel suo piccolo, ma è impresa molto, molto ardua e lo scoraggiamento e la rabbia ci accompagnano come ombre.
  • denny red. il 18/12/2010 20:39
    Orazio, hai scritto una bellissima poesia.. hai potenti però gli suona male!!
    Bravo!!!
    Prega Sempre per noi Madre di Dio.
  • Laura cuoricino il 18/12/2010 19:36
    Ottima riflessione, specialmente in questo periodo, Orazio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0