accedi   |   crea nuovo account

Eccentrica

Stringimi, coglimi
Nell'attimo che
Dove ogni mio errore
Perisce dentro la tua anima
Silenziosamente dolce, pura
Piena di paura

Disegno implacabile
Le tue mani calde si muovono
Il mio ventre muove
Il tuo respiro
Come un vampiro

Espiamo colpe a cui dobbiamo giustificare
Armonie intese intense
Nel ritornare ad amare
Nel ritornare a ritrovare me.. me

Sei il richiamo più dolce che c'è
L'unisono delle mie corde
Unite insperabili sempre
Perché tu sei nel sangue mio
Piango lacrime di emozione
Quando ti tengo forte
Da farti perdere il fiato
Per ridartelo solo con un mio bacio

Espiamo sbagli a cui dobbiamo giustificazione
Armonie intere anime vere
Nel ritornare ad amare
Nel ritornare a ritrovare Noi

 

l'autore giuliano cimino ha riportato queste note sull'opera

Il tradimento è un gesto vile che non si dovrebbe mai fare ma nessuno può controllare l'istinto soprattutto se esso è legato all'amore per un'altra persona


0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 19/12/2010 10:37
    Inno al genuino senso della passione, slancio veemente verso i più sacri vincoli dell'affetto umano che, con l'ausilio di una vivida tecnica espositiva, vengono elevati, spinti e potenziati fin quasi al sovvertimento e alla violazione dell'amore stesso.
  • ELISA DURANTE il 19/12/2010 08:05
    Mi ha fortemente emozionato. Splendida davvero!
  • Anonimo il 18/12/2010 20:36
    Intensa ed emozionante, complimenti
  • Anonimo il 18/12/2010 19:14
    Molto bello lo stile di questa tua poesia.. molto apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0