PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Si allontana la voglia bruciando ricordi

Si allontana
il tempo che ci lega
alla clessidra priva di sabbia
vuoto che ride e cancella
la voglia
fragranza variopinta
della ragione allo sbando
nell'allegria che mente
bruciando
illusioni che regalano emozioni
su fogli riflessi insensati
zittiti dai vividi
ricordi
di fantasmi d'altrui amore
e malinconici sogni che seguiamo
in solitarie incertezze

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 21/12/2010 15:58
    Poesia di alto livello poetico, legato ad un volto che per la prima volta vedo, che mi è altrettanto simpatico, perché pio.
  • Anonimo il 20/12/2010 14:45
    Bella poesia, piena di malinconica riflessione sulla quasi inutilità dei ricordi e delle illusioni. ciao
  • loretta margherita citarei il 19/12/2010 20:51
    molto malinconica, quando la clessidra non ha più sabbia,è la fine, bellissima poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0