accedi   |   crea nuovo account

L'essere

Affacciata dal finestrino di un treno
Alberi ricoperti di neve catturano l'attenzione
Ville che si susseguono
le une alle altre
alla periferia della città
Brina e ghiaccio nelle pozzanghere
Stagni congelati
Solitudine intorno
e un anelito interiore
pervade il mio essere.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Grazia Denaro il 20/01/2012 16:51
    Poesia introspettiva, ben descritta!
  • Ferdinando Gallasso il 22/12/2011 09:26
    Poesia intima e meditativa.
    Ci hai affto dono di un ottima lettura
  • Giacomo Scimonelli il 21/12/2010 17:53
    molto bella
  • Aedo il 20/12/2010 23:50
    Suggestive immagini arricchite nella chiusa da un'efficace riflessione interiore. Brava!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0