PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il regalo

Vorrei un giocattolo per ogni bimbo,
la neve negli angoli di deserto,
sulle cime un caldo afoso,
sui marciapiedi un'ora di sciopero.
Vorrei una cometa alta,
risplendere dalla casa bianca,
fino alla più sperduta isola.
Vorrei che dalla stazione orbitante,
gettassero bigliettini di auguri e pace
che cullati dalle nuvole,
finissero come foglie
dalle carceri agli ospedali.
Vorrei mafiosi entrare in chiesa,
vorrei cattolici non per convenienza,
vorrei un regalo che mi facesse,
anche non tirare la prima pietra,
affinchè seduto riflettessi.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • carmela marrazzo il 22/12/2010 15:11
    sarebbe bellissimo un regalo così
  • Anonimo il 22/12/2010 09:09
    lo vorrei anche io con te..
    Bravo Antonio
    tanti auguri e un sorriso di pace
  • karen tognini il 22/12/2010 08:23
    Vorrei.. un po' di giustizia divina... perchè purtroppo c'è chi nn ha nulla e chi ha troppo!!!

    bravo... bravo Antonio...
    e Buon Natale di <3
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0