accedi   |   crea nuovo account

Vita e destino vi chiedo perdono... di voi non son degno

In silenzio aspetto un suo cenno
in silenzio nei dolori annego
in silenzio lentamente mi spengo.

Destino io ti aspetto
vivi nuovamente accanto a me
non distrarmi con falsi sorrisi
non giocare con chi non crede più nell'amore.

Vita adesso ti conosco
e senza te non posso stare
ti odio e ti adoro.
Tanto amore e tanto lacrimare
mi hanno straziato e saziato la mente,
non voglio annegare.

Vita che respiri nel destino
io adesso mi levo innanzi a te
mi prosto e mi divincolo.
Vita ti prego
adesso avvolgimi e stringimi.
Non voglio abbandonarti,
vita ti ripudio ma poi mi pento,
voltati ma poi rapiscimi.

Destino ascoltami
e se ancora puoi perdona il mio urlo.
Vita e destino
non tutti siamo uguali,
io sono un figlio irriconoscente e lo so,
ma adesso nel silenzio mi chiudo
è aspetterò il vostro perdono.
Aspetterò sospirando,
sognando e chissà...
forse anche piangendo in un dolce canto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 04/01/2011 14:45
    Poesia apprezzata e piaciuta. Complimenti!
  • vasily biserov il 25/12/2010 17:38
    Bravo!! che bella questa poesia!
    Vita adesso ti conosco
    e senza te non posso stare
    ti odio e ti adoro.
    questa è la strofa mi è piciuta di più. abbiamo un'opportunità, dobbiamo giocarla, non abbiamo altra scelta! bellissima!!
  • ADELA MARIA OPRICA il 25/12/2010 11:34
    Giacomo, e talmente bella... sono rimasta senza respiro... e meravigliosa... sei sincero e ti fa tanto onore. Veramente complimenti. tanti auguri per natale, che tutto sia meraviglioso come te.
  • Sergio Fravolini il 24/12/2010 09:27
    Molto bella Giacomo.

    Sergio
  • Anonimo il 23/12/2010 00:13
    fantastica Gacomo... tutta passione e sentimento... un augurio di buon Natale a te e famiglia...
  • Nicola Lo Conte il 22/12/2010 19:46
    "Aspetterò sospirando,
    sognando e chissà...
    forse anche piangendo in un dolce canto."
    Tutto ha un senso...

  • loretta margherita citarei il 22/12/2010 16:37
    forza forz forza. auguroni, il sole c'è se ti togli gli occhiali scuri! auguroni, bacio ed abbraccio
  • Antonietta Mennitti il 22/12/2010 15:09
    Il tuo dolore non è mutato Giacomo, ma solo il tempo potrà rimarginare certe ferite... Ottima!!!!
  • carmela marrazzo il 22/12/2010 15:02
    gioie e dolori si alternano nella nostra vita e niente è meritato: nè le une nè gli altri.
    odiare a volte la vita è in realtà un diverso modo di amarla... questa nostra vita meravigliosa e terribile.
    molto piaciuta
  • Anonimo il 22/12/2010 15:01
    Pensa che oggi anch'io ne ho scritta una che sa tanto di tormento e malinconia. Mi sa che questo è un giorno particolare se vedo più di una lirica che tratta di questo. Sarà la vicinanza del Natale anche se per me è più che altro disadattamento alla società troppo crudele e spietata. Va boh... la vita è soprattutto questo, le cose belle sono miracoli e doni dal cielo. Molto bella la tua poesia, ciao Giacomo
  • antonio pascarella il 22/12/2010 14:48

    ottima
  • Anonimo il 22/12/2010 14:27
    Tu sei degno di ogni cosa, al mondo.
    Meriti ogni gioia possibile... e scrivi sempre poesie magnifiche.

  • Giusy Lupi il 22/12/2010 14:15
    Aspetterò sospirando,
    sognando e chissà...
    forse anche piangendo in un dolce canto.
    Molto dolore traspare nella lettura di questi tuoi versi,
    comunque stupendi, molto sentita e piaciuta la tua poesia.
    Con l'occasione ti auguro un sereno Natale.
    Una abbraccio. Giusy

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0