PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'ignoto

Cercando l'ignoto
mi ritrovo con un vuoto...
cercare e non trovare
diventa stancante e irritante
come smettere di amare;
per non essere delirante
lascio l'acqua scorrere intorno a me
come fossi una pietra in un fiume in piena,
il mondo si muove non dorme
ma io non voglio, non posso scordar la mia pena.
pena d'un amor appena nato
mai veramente sbocciato
che i sogni mi ha distrutto
e il futuro incastrato come in un lutto,
cerco di ritrovar la serenità,
un nuovo amore,
una non aleatoria felicità,
ma trovo solo problemi e rancore...
spero prima o poi la rabbia finirà
e il mio cuore con ardore
un nuovo amore amerà..

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0