accedi   |   crea nuovo account

Follie da teenagers

Sei bello perché ti amo,
non ti amo perché sei bello.
Infatti la prima volta che ti ho visto mi eri del tutto indifferente:
i tuoi capelli da leone e il tuo corpo da scheletro non mi piacevano per niente.
Ma da allora tre anni son passati
e i miei pensieri si sono sempre più maturati,
e mi hanno spinto a convincermi
che mi distruggerò per raggiungerti,
morirò per incontrarti,
spaccerò il mondo per averti!
E griderò all'umanità "I love you!"
Grazie al tempo ho imparato a guardare aldilà dell'aspetto fisico
e innamorarmi della tua anima, della tua voce, del tuo essere psichico.
Ogni volta che mi vieni in mente, il mio cervello è attraversato da mille tipi di pensieri e dalla tua immagine,
ogni volta che ascolto le tue canzoni, il mio cuore danza al ritmo della tua voce,
la mia anima sembra fondersi con le tue parole e le tue rime.
Non riesco a capire come fai a piacermi così tanto,
ti considero unico in tutto il mondo.
Ho deciso, mi distruggerò per raggiungerti,
morirò per incentrarti,
spaccherò il mondo per averti!
E griderò all'umanità "I love you!"
Ma all'improvviso, la realtà mi assale,
la verità mi travolge,
è come se mi trafiggessero dritto nel cuore un infuocato pugnale!
Lo so, la nostra differenza è colossale,
ma il mio amore per te veramente tanto vale!
La nostra distanza mi fa impazzire,
la voglia di te mi fa morire!
Voglio perdermi con te nell'immensità dell'universo,
sperando che il nostro amore non andrà mai perso,
ma la realtà non si può cambiare,
ma almeno ci posso provare!
Perciò mi distruggerò per raggiungerti,
morirò per incontrarti,
spacchero il mondo per averti!
E griderò all'umanità "I love you"

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0