PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sor Gigetto e la Befana

Sor Gigetto,
minuto minuto
su la ottantina,
ancora la Befana
aspetta,
fornaro
era,
e bone
le rosette
faceva
e er pane
non ve dico,
er profumo
fino a fore
se sentiva
e te invitava;
a Befà
e faje
un ber regalo
a 'sto
Sor Gigetto nostro,
che li palati nostri
tante vorte
appagati ha,
con soli
pochi spiccioli.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Dolce Sorriso il 28/12/2010 21:37
    bravo come sempre Don... ottima poesia
    bravo
  • Nicola Lo Conte il 27/12/2010 17:30
    Fa che compaia un sorriso... sul suo viso sporco di candida farina...
  • Vincenzo Capitanucci il 23/12/2010 21:51
    Ma si.. porta a Sor Gigetto... Befà.. tanti petali di farina... lievito celeste e acqua di rugiada.. per far fiorire.. di nostra gioia... le Sue Rosette...

    Bravo Don... dolcezza e simpatia... per chi si alza nella notte... per profumare di fragranza i nostri mattini...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0