PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il trapasso

Lo spirto meo
leggero,
che materiali cose
bisogno
nun abe,
con la Cometa,
che su l'umile grotta
brilla e brilla
al passegger,
dando
la giusta
indicazione,
che proprio qui
a Betlemme,
lo Bimbo celeste
nato
est,
insieme vola,
di lasciar
sperando
su questa terra
la scia propria,
ed amato ancora
est.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Elisabetta Fabrini il 24/12/2010 21:26
    Bellissima...
    Buon Natale Don!
  • Nicola Lo Conte il 24/12/2010 18:41
    Bella e magica...
    Ho appena postato una mia poesia sulla notte di Natale...
    mi piacerebbe che tu la leggessi... quando uscirà.
    Buon Natale... di cuore...
  • Anonimo il 23/12/2010 17:00
    Sotto questa bella poesia dove non smentisci la tua bravura
    allego i miei migliori auguri

  • Vincenzo Capitanucci il 23/12/2010 16:09
    Ed Amato ancora est...è l'Amore eterno..

    Auguroni Don... di Buone feste... sei una cometa.. dai sempre buone indicazioni..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0