accedi   |   crea nuovo account

Mi fai brillare l'anima

Mi piace pensare che
Leggerai me
Domani alla luce del mattino
Quando io non sarò lì
Ma ti starò vicino
Quando ti terrò la mano
Ma sarò lontano

Migliorerò
E lo farò, coscienza e anima
Corpo e livore
I sensi e l'amore
Migliorerò
Lo farò, vivrò non da spettatore
Estraniandomi da ciò che sono
Le mille paure, paure di un uomo

Mi piace pensare che
Leggerai me
Al primo
Tuo sguardo di domani
Mi piace pensare che
Tu stai pensando a me
Tu da sola
Con le tue mani

Vorrei correre, correre da te
Mentre io ti tolgo tutto il fiato
E ti rubo ogni bacio
Ogni singola emozione
Ogni palpito di cuore
Ogni mossa delle tue gambe
Come onde di oceani
Come gabbiani

 

l'autore giuliano cimino ha riportato queste note sull'opera

una semplice dedica musicata e fatta poesia.. con la speranza di essere sempre migliori di crescere.. in questa vita


1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • ELISA DURANTE il 04/01/2011 18:57
    Mi è piaciuta tutta, titolo compreso!
  • Federica Cavalera il 27/12/2010 15:48
    versi stupendi e la chiusa che lascia senza palore e trascina la mente in immagini evocative suggestive... amore trascendentale quasi al di là di ogni tempo e luogo molto piaciuta.
  • lidia filippi il 26/12/2010 22:14
    Bellissima poesia densa di amore e di emozioni; un amore che non conosce confini di tempo e di spazio, che si nutre dei battiti di due cuori che attendono l'incontro in una dimensione di maggiore consapevolezza.
    Complimenti
  • Vincenzo Capitanucci il 24/12/2010 11:41
    Bellissima Giuliano... ogni mossa delle Tue gambe...è in me un'onda... un oceano.. un volo di gabbiani...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0