username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il cielo di carta

L'altro giorno ho sognato di ammuffire
come fa la nebbia con le cose
l'odore dell'umido assorbe i colori
sono di fumo e tutto è di carta

il cielo di carta è stropicciato
una corteccia d'albero
rugosa
la resina collosa mi assomiglia
si incolla a tutto
rattrappisce.

Ecco il fuoco e una candela
sfuma la nebbia sigaretta
si avvolge al grigio e a linea stretta
sfugge la luce e il temporale.


Gocciola il cielo di cera e di carta
scioglie le cose e la tristezza
il fuoco arrossisce di resina e brezza,
sorride scoppietta poi riammuffisce.

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giulia il 21/11/2013 17:02
    Molto insolita, particolare e scritta molto bene! I miei complimenti

5 commenti:

  • Vincenzo amendolara il 21/05/2011 19:01
    davvero surreale ma impregnata di tante cose..
    di sicuro molto ricca e scritta molto bene
  • Anonimo il 06/02/2011 03:39
    anche questa mi piace un casinooooo! *
  • angela testa il 30/01/2011 15:40
    molto bella nello scrorrere delle parole...
    letta con piacere...
  • Sergio Fravolini il 26/12/2010 19:12
    Il titolo mi piace molto.

    Sergio
  • loretta margherita citarei il 24/12/2010 21:12
    molto ben scritta, auguri

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0