PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tutto cambia

cambia tutto cambia
sono comparsi ibis del nilo nelle campagne
ed i rari aironi sono sempre più frequenti,
i padroni di cani finalmente si muovono leggeri
come se avessero compreso l'assurdità della loro condizione di falsa superiorità,
non ho più bei pensieri da mostrare
ma solo fantastici dubbi ed incertezze
una coca cola soppianta il buon calice di rosso
senza che lo stomaco e la vista si ribellino
non osservo più le cose come se debbano venirmi incontro
ma sono io a muovermi verso gli eventi
la notte non ha padrone
anche gli amanti chiedono il permesso di farne coperta per il giusto riposo.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • gabriella zafferoni sala il 25/12/2010 20:41
    vero, ma la nostalgia o la rabbia emergono, giustamente..
    buon natale
  • Anonimo il 25/12/2010 13:43
    Molto sentita, come tutto quello che scrivi... del resto... Un abbraccio.

    Buon Natale.
  • Anonimo il 25/12/2010 12:02
    Si sente che è sentita. Correggerei "coca cola" con "cola"... sai com'è... Molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0