accedi   |   crea nuovo account

Sbruffi di rosa

Sbruffi di rosa
per colorar le nuvole
veli d'eterno vapore
gonfi come fanciullesche gote
per melodiar zuffoli arcani.
Arpe di fiato
in corsa per il cielo
a rimestar pensieri
a rinverdir gli amori
vissuti fino a ieri

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • ELISA DURANTE il 02/01/2011 19:50
    Bella e carica di allegria contagiosa!
  • Giuseppe Amato il 02/01/2011 19:17
    Troppo buona.. non son degno.. magari.. abito molto, molto vicino all'appartamento del Doge.. ma non ho visitato la mostra utilizzando il fagiolo ho letto il "quaderno" della mostra... molto bello... ti è piaciuta Genova? Città di grande respiro. Ciao
  • rosanna erre il 02/01/2011 15:25
    "Ciò che porterò da qui sarà la dolcezza stessa, del bianco, del rosa, dell'azzurro, il tutto avvolto in ques'aria fiabesca"
    Claude Monet
    Cap d'Antibes, 3 febbraio 1888
    (dal libro della mostra)
  • rosanna erre il 02/01/2011 15:18
    Pennellate alla "Monet" direi.
    La tua poesia cade a fagiolo... ho appena visto una mostra proprio nella tua regione: "Mediterraneo, da Courbet a Monet a Matisse"
    ... magari l'hai vista anche tu?!?
  • Giuseppe Amato il 31/12/2010 12:40
    Grazie Stefano per aver visto che ho asciugato il pennello macchiando a caso il foglio... Auguri esistenziali!!!
  • Anonimo il 30/12/2010 23:04
    Bella Giuseppe... splendidi tocchi per far poesia... un saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0