accedi   |   crea nuovo account

Autunno

Quell'ultimo viaggio,
in treno,
nella nebbia,
e quel funerale
di un amico,
sotto la pioggia.

Quelli di sempre,
tanti,
tutti insieme.
Tutti soli,
tranne rari sguardi
timidi e vuoti.

Un rumore di fondo,
il veleno
di falsi messaggi.
E la venditrice,
col sorriso d'ordinanza
e la mano sul cuore.

E le parole,
che non raccontano
più nulla.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • oreste vallini il 14/09/2014 13:35
    Molto commovente. Descrive molto bene i momenti di tristezza.
  • Maria Lupo il 17/01/2011 22:33
    È molto bella, profondamente triste e misteriosa. Non l'avevo commentata perchè l'avevamo già fatto insieme e.. non riesco ad aggiungere molto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0