PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'astrologia

Lassù, tra le case del cielo
volteggian le cose più strane,
basterà squarciare quel velo
per sapere il nostro dimane?
Ci son tanti falsi sapienti
ch'ogni notte scrutan le stelle
illudendo i propri clienti
con le tante assurde storielle.
Ogni astro veleggia leggero:
ignora l'umano destino,
sta solo seguendo Keplero
nel suo ellittico cammino.
Delle fiabe resta il retaggio,
neppur delle scienze il progresso
ha reso qualcuno più saggio
o meglio: un pochino men fesso.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0