PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Zisa

Al-Aziz si estendeva su giardini e bacini d'acqua
Rivolta a nord ovest cioè verso il mare
vi soffiavano brezze temperate
I venti si inumidivano
al passaggio sulla peschiera


La Sala della Fontana
era sormontata da volte
decorate a muqarnas
Sotto il mosaico fondo oro
scaturiva l'acqua
scivolando su una lastra marmorea


Giovanni de Sandoval
chiuse il terrazzo


Nel 1806 passò ai Principi di Notarbartolo
eredi dei Sandoval de Leon


Nel 1991 il Prof. Caronia la restituì
alla storia


Una lacunosa iscrizione in caratteri cufici
chiudeva in alto la costruzione
facendo da cornice


L'acqua corrente
nella Sala della Fontana
dava una sensazione
di grande frescura...

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti: