accedi   |   crea nuovo account

Ultimo respiro

Lamiere accartocciate
una notte di festa.
L'asfalto
si tinge di rosso.
Tutto tace.
Non un lamento
non un grido
solo un respiro...
l'ultimo.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • raffaella amoruso il 30/12/2010 14:37
    Grazie!
  • Ugo Mastrogiovanni il 30/12/2010 14:29
    Brevissimi ed efficaci versi per una tangibile e cruda realtà; sconcertanti per l'insita malinconia e le considerazioni che suscitano. Mi sembra di vedere quest'auto avvolta nell'attrazione irrazionale della velocità, il triste inevitabile risultato, l'ombra della morte, il dolore e il pianto dei parenti, quell'ultimo respiro. Brava Raffaella.
  • Giacomo Scimonelli il 30/12/2010 07:32
    hai espresso bene il tuo pensiero...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0