PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Trentunododici

Passano dalla notte dei tempi rincorrendosi gli anni,
in una corsa che non avrà mai un senso e una fine...
Passano seppur riuscendo a guardarsi, senza toccarsi,
per un istante soltanto negl'occhi, quando si sfiorano...
Passano riuscendo a rubare al contempo la frazione di un attimo,
da quel mondo distratto che non è in grado di comprendere...
Passano in quel saluto d'inverno che racchiude l'immenso,
milioni di storie, mentre un'unica storia, la più bella tra tutte, rimane,
per parlare di una stella che cadde dal cielo,
facendo nascere tra noi un raggio di sole...

in questo giorno che vede confondersi l'inizio e la fine,
quel sorriso sei tu, che porti a spasso la vita vestita d'inconsapevole ingenuità,
in questo giorno che obbliga tutti in parte per fermarsi a brindare,
quella luce sei tu, che distribuisci la vita nella tua bianca veste d'ilarità...

Passano storie dimenticate, lasciando bambini felici e contenti,
in un mondo che non avrà mai un senso e una fine...
Passano vite senza parlarsi, seppur riuscendo a capirsi,
per un istante soltanto con gl'occhi, quando si sfiorano...
Passano riuscendo a rubare al contempo la frazione di un battito,
da quel mormorio distratto che già conta i secondi senza sapere...
Passano in quel saluto d'inverno che racchiude l'immenso,
milioni di storie, mentre un'unica storia, la più bella tra tutte, rimane,
per parlare di una stella che cadde dal cielo,
facendo nascere tra noi un raggio di sole...

in questo giorno che vede abbracciarsi l'inizio e la fine,
quel sorriso sei tu, che porti a spasso la vita vestita d'inconsapevole ingenuità,
in questo giorno che obbliga tutti in parte a pensare,
quella luce sei tu, che distribuisci la vita nella tua bianca veste d'ilarità...

 

3
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 11/06/2013 19:15
    ... molto prosastica
    apprezzata..

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0