accedi   |   crea nuovo account

Spina improvvisa

Spina improvvisa con impeto penetri
Sofferenza acuta l'anima centri,
Solvenze impossibili
Cercano alibi abili
Che plachino per poco
lasciando tutto in bilico,
Cura impossibile dal clero donata
Ma non cura affatto
Soffoca in mondo distratto
Che spina non vede a fatto,
Lasciando perire
Senza udire,
Il lamento insistente
Che non si placa un istante
Amore di donna illumina dentro,
Ma luce balèno Sparisce
In fretta lasciando nel buio
A vagare dannato

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 10/08/2013 19:41
    Esprimi bene il dolore per un amore che ferisce l'anima...
  • Anonimo il 18/04/2011 19:57
    Mi è molto piaciuta, complimenti per la stesura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0