accedi   |   crea nuovo account

Una caramella di menta

le gambe guarnite dalle calze ricamate
appaiono d'improvviso dietro l'angolo
fatto il giro del mondo
certamente è così
fatto il giro del mondo ancora una volta
il sangue perduto goccia a goccia
o forse donato
confesso di avere ambito
per qualche tempo
qualche volta ho pianto lacrime sincere
per me e per tutti voi
quello che non si ferma
raccoglie brandelli e sacchi completi
cervelli e cuori
qualche bijou
strattonato e poco vestito
a sporgere avanti la testa
per guardare di lato
senza osservare
scarto una mentina e mi ricordo del suo sapore.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 01/01/2011 20:13
    Scritta bene; direi interessante.=)
  • Giusy Lupi il 01/01/2011 19:28
    Bella poesia piaciuta molto. Complimenti e con l'occasione buon anno.
    Ciao Giusy
  • Anonimo il 01/01/2011 17:01
    L'umiltà dei Grandi, nelle tue parole... grande animo sensibile... Giuliano.

    Tanti auguri
  • Giacomo Scimonelli il 01/01/2011 15:37
    bella... piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0