accedi   |   crea nuovo account

Miei Cuori sacri scritti

Libertà imposta nei secoli
in fragranza d'ostia,
per far caproni
già devote pecore

Rinnovo mia fede
nuda di tunica
sorseggiata devozione
nei sacri scritti
miei cuori
voti di vita

sgrano in farina
i miei momenti sogni
alla mensa dei giorni
spezzo pane in sorrisi
dolci le guance,
vostri visi.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 07/01/2011 22:05
    Non mi piace, va a singhiozzo... ci vorrebbe qualche articolo. Almeno è originale.
  • Falco libero il 07/01/2011 15:10
    Bella sentita e condivisa.
    Bravo Simone
  • Giacomo Scimonelli il 03/01/2011 23:40
    molto bella... complimenti meritatissimi
  • Elisabetta Fabrini il 03/01/2011 10:13
    Bel modo di concepire la religione... scritta divinamente!
    Bravissimo Saimon!!!!
  • Giovanni Bart il 03/01/2011 09:54
    Alleluja. Profonda e delicata nel toccare un tema sensibile. Bella bella.
  • karen tognini il 03/01/2011 09:39
    ... e cosi' sia... amen...
    originale... Simo... bella...
    bravissimo... k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0