accedi   |   crea nuovo account

Metastasi

Tenue
negli occhi del prescelto
al capezzale dei moribondi valori
si fa tenue la luce
debole e fioca
inghiottita nel vortice
del muro del pianto
infinito
inaudito
tradito
dalle bugie di chi
cela verità di vita
dietro drappi di morte.

Non camici bianchi
non pesci rossi
ne bisce
ma pieni poteri
famelici squali
e anaconde assassine.

Donatori di morte
a chi anela la vita
costrittori di salvezza
soffocata nel trapasso
tra dolori lancinanti
a spegnere anche gli occhi
degli spettatori
impotenti
imprigionati in lacrime amare
sul fondo delle loro gole.

Cade il prescelto
come altri caduti
e come altri cadranno
mangiato dal nemico fuori
lupo travestito da agnello
più che da quello dentro
aspettando invano
risposte non date
celate
imboscate a proteggere
gli orti di siffatti pascha
coltivati a soldi e morfina.

Dove sono i frutti degli orti
seminati a ricerca?

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 10/05/2013 18:21
    Chi ha lottato contro l'oscuro merita la luce e tu l'hai irradiata con parole che il male... se avesse cuore.
    Un abbraccio anche se non ti conosco.
  • Alessandro Moschini il 07/01/2011 00:11
    Grazie a tutti. Vi abbraccio.
  • loretta margherita citarei il 04/01/2011 20:50
    verità molto dura ottima alex
  • Anonimo il 04/01/2011 15:18
    Il commento di Laura corrisponde hai miei pensieri, bella poesia.
    Purtroppo vera... scritta benissimo!
    Bravo Ale
  • laura cuppone il 04/01/2011 13:54
    dura...
    non commento oltre..

    capisco.. benissimo.

    Onore ai caduti...
    comprensione a chi é restato
    nel vuoto di una speranza
    in mano a industrie farmaceutiche e politica.

    bravo!
    Laura
  • Giacomo Scimonelli il 04/01/2011 13:43
    meriti 5 stelle
  • karen tognini il 04/01/2011 12:45
    Cruda... vera...
    bravissimo Ale...
    k