PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Capodanno

Non hai scritto.

Io qui mi dispero
su dubbi politici, poetici,
sociali, esistenziali in generale,

e tu non scrivi.

Capodanno è l'ultimo giorno dell'anno,
il più carico di turbe erotiche,
di contatti di corpi, di possibilità di unioni fisiche.

Come l'hai passato? Per un'artista,
sai, è tanto facile lasciarsi andare...

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 02/06/2011 21:07
    MI PIACE!
  • Anna Raccardi il 07/02/2011 20:40
    complimenti e molto carina ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0