accedi   |   crea nuovo account

Due-Mila-Undici

Due-Mila-Undici
contiamo fino a undici
che quattro giorni sono già trascorsi
e abbiamo ancora tanti lunghi percorsi
mentre il tempo vola
con i mesi che fanno la ola.
L'anno nuovo con buoni propositi
e con speranzosi buoni esiti
ma nulla è già scritto
tutto è incognito come uno sconosciuto tragitto
non sai da che parte ti indirizza
e nessun piano per sviare hai in lizza.
Con le nostre mani creiamo presupposti
per andare avanti e non rimaniamo nascosti
perché la vita deve vederci chiaro
non inventarsi nulla come un pallonaro.
E allora che sia anno nuovo
è meglio che mi muovo.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • ELISA DURANTE il 22/01/2011 19:48
    È vero, è meglio muoversi, come i mesi, come il tempo, come la vita. La vita È movimento. Auguri Jacopo!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0