PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gelo

S'alza un vento freddo
innalzando muri d'indifferenza,
scritto il tuo nome sulla brina,
si scioglie come neve
scivolando lieve lungo il margine
del tuo sentire,
su un asfalto che odora di letame e fiele.
Un'illusione di nero vestita
muore nella mente,
su labbra che mai
hanno pronunciato la fine,
mai ci fu un incontro, né un addio
in quel cuore illuminato
da un sole senza raggi.
Fermo sull'uscio il cecchino
ha preparato il suo fucile,
solo un colpo in canna,
sicuro e deciso colpirà
dritto al cuore.
Sei tu il debole, dai forti sentimenti,
innamorato dell'amore
che spiazza, che vincola
in parole che trafiggono e poi uccidono.
L'amore è un sentimento,
ha bisogno di deliri,
d'emozioni forti...
di stabilità e fermezza,
non di nero fumo...
che sporchi le bianche dita.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Fabio Mancini il 24/01/2011 18:35
    Condivido il pensiero espresso nell'ultima strofa. Grande è la tua intensità poetica. Un sorriso, Fabio.
  • Don Pompeo Mongiello il 11/01/2011 20:02
    Poesia molto apprezzata e quindi piaciuta. Brava come al solito!
  • ELISA DURANTE il 10/01/2011 09:25
    Mi è entrato un gelo sottilissimo nelle ossa, come una flebo di dolore. Dolce, le tue poesie sono una garanzia di emozioni... stavolta tristi...
  • Cinzia Gargiulo il 06/01/2011 00:01
    Poesia dai toni forti e molto diretta.
    Bellissima e con un'ottima chiusa...
  • Giacomo Scimonelli il 05/01/2011 07:43
    versi un po' amari che però nascono da un cuore sensibilissimo come il tuo... piaciuta
  • Aedo il 04/01/2011 23:38
    L'amore ha bisogno di forti slanci... Bellissima poesia, Anna!
    Un bacio
  • loretta margherita citarei il 04/01/2011 20:43
    molto bella anche se piena d'amarezza
  • laura cuppone il 04/01/2011 17:32
    poesia dura
    bellissima
    e chiara!

    mi piaci molto quando ti liberi...

    preparati solo alla sordità
    e alla cecità
    che l'indifferenza partorisce insieme all'orgoglio...

    non soffrire per un muro
    ma solo un pò
    per chi
    dall'altra parte
    sta
    bussando... invano.

    tvb!!!!
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0