accedi   |   crea nuovo account

Sognando la pace dell'anima

Ho visto
il dolore di un padre
che perde il proprio figlio.
Ho conosciuto
le crepe dell'anima.
Ho sentito
il dubbio
la sfiducia
il buio di un padre
per il proprio figlio.
Ho amato
e continuerò ad amare
nonostante tutto.
Ma non potrò dimenticare
chiudere la porta del cuore
questo mai...
La nebbia finirà
prima o poi
ciò che si vedrà
sarà la vera essenza...

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • raffaella amoruso il 13/01/2011 08:12
  • giovanna raisso il 09/01/2011 15:27
    ecco.. io già lette.. ed oraaaaaaaaa?
  • antonio pascarella il 07/01/2011 21:45
    La nebbia finirà
    prima o poi
    ciò che si vedrà
    sarà la vera essenza...
  • Attanasio D'Agostino il 07/01/2011 20:57
    ..."e continuerò ad amare"...
    Questa è la forza che sposta tutto,
    anche la nebbia... nel cuore
    un caro saluto Tanà.
  • raffaella amoruso il 05/01/2011 09:33
    Commossa... ringrazio
  • laura marchetti il 05/01/2011 08:42
    poesia che cela un dolore ma che lascia intravedere un raggio di luce... la vita è un giorno di sole tra la nebbia... bravissima
  • Anonimo il 05/01/2011 08:40
    La nebbia svanirà prima o poi... Io che vivo da 10 anni in essa, sono d'accordo con te. La speranza non deve mai abbandonarci, è un impegno con noi stessi! A volte non è affatto facile. Belle strofe.
    Al
  • Giacomo Scimonelli il 05/01/2011 07:32
    hai visto dolore xchè il tuo cuore conosce tanto amore.. bei versi...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0