username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sostegno

Accendo I tuoi sogni con uno schiocco di dita,
quando tutto tace sopra le nuvole.

Son seduto qua che aspetto.

... Colonne di menzogne, delimitano il mio percorso.
Uno spirito inutile, una marea uniforme.

La condensa su vetro.

Per riscaldare I sensi
Mani alle pareti
Riordino la mente

Senza sapere, la pioggia fuori era diventata neve.
Senza sapere che il fuoco era diventato cenere.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 23/11/2011 00:14
    Che bello questo istintivo modo di rendere le immagini... bella davvero!
  • MATTEO SIDERI il 24/01/2011 02:24
    grazie!!
  • ADELA MARIA OPRICA il 23/01/2011 16:53
    Una bella poesia... con un finale bellissimo. Bravo.
  • MATTEO SIDERI il 20/01/2011 13:49
    grazie!!
  • Giacomo Scimonelli il 20/01/2011 07:28
    riordino la mente... la pioggia diventa neve... il fuoco diventa cenere...
    bellapiaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0