PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cara vecchietta

Con la lode del mio lamento,
vecchia befana, a te canto!
Sei sogno
di piccola sincerità
tu che viaggi
antica, falsa o verità!
Nel mondo programmato
dal progresso,
tu sei rimasta
vecchia lo stesso,
come ti sognavo da bambino
ora sei attesa
dal cuore di ogni piccino.
Perciò, nella vita
con noi resterai,
finché tu "Uomo"
fantasia avrai!

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 22/03/2011 11:47
    Ancora complimenti... con questo scritto hai toccato i cuori di fanciulli che albergano dentro ognuno di noi...
  • Mario Olimpieri il 17/03/2011 12:12
    L'uomo sarà sempre giovane se conserverà l'entusiasmo dei tempi della simpatica vecchietta. Bravo
  • vania antenucci il 11/03/2011 19:48
    Sie dolcissimo tanà, bellissima ciao a presto
  • Anonimo il 08/02/2011 20:35
    Ma che simpatica.
    Bella, bella.
  • Giuseppina Iannello il 20/01/2011 15:03
    Dolce , sincera, spontanea. Un abbraccio Giusy & Piero.
  • tania rybak il 09/01/2011 09:51
    una bellissima filastrocca, mi è piaciuta molto
  • loretta margherita citarei il 07/01/2011 21:31
    piaciutissima, amicone super bacio alucia
  • Cinzia Gargiulo il 07/01/2011 20:36
    E speriamo che l'Uomo non perda mai la fantasia!
    Piacevolissima poesia!...
    Un abbraccio...
  • danilo il 07/01/2011 12:24
    Il mio bimbo, dopo averla letta, mi ha regalato un dolce sorriso..
    non può esserci più bel complimento, se donato, da chi crede ancora in tutto ciò che di magico ci viene raccontato.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0