PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Desidero

Desidero respirare
quell'aria che non c'e' piu'
se l'ossigeno dei sogni scarseggia
dopo l'apnea nei tristi ricordi.
Ricordo di dimenticare
quei colori che ancora vibrano
ma che non sanno più tessere
ragnatele pronte a catturare parole.
Dimentico troppo in fretta
le ferite che si chiusero troppo in fretta
senza lasciare tempo al tempo di cicatrizzare.
Eppure vivo,
eppure credo,
eppure spero,
di sciogliere nodi che resistono
alle tue dita (in)capaci di pizzicare
corde di un'arpa non accordata
con i se di un destino che imbratta
le ultime tele con cui mi ritraevo
in pose che sentivo nascere dalla sicurezza
di appartenere solo a te.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Ezio Grieco il 07/01/2011 22:16
    Mi associo alla mia amica Lory.
    Molto bella e... piaciutissima.
    cl
  • loretta margherita citarei il 07/01/2011 21:47
    molto bella, poesia introspettiva, piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0