PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Squallore

Oh millennio d'ogni squallore!
Sembra esaurito ogni genio...
e cancellato ogni pensiero e folklore
il mondo appare come un dipinto d'orrore pregno

I cui paesaggi e personaggi
non hanno nessun fascino e bel colore
ispirano solo inganni e miraggi
sfiducia nell'avvenire e dolore

Eppure ogni sofferenza e malore
se non uccide il suo afflitto,
lo rende pieno di forza e d'amore
ahimè però, non si vede la fine di questo conflitto

La desolazione mi ha quasi sconfitto
e solo il sogno di una vita migliore
mi tiene ancora in vita come un relitto
che emana speranza e bagliore

Avrei voluto che fossi davvero...
il millennio che tutti attendevano
dove l'uomo sarebbe diventato sovrano
e ogni sogno colorito e vero

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 08/01/2011 23:01
    una bellissima poesia in rima scritta davvero bene... con pensieri che condivido... o meglio con la tua rabbia che condivido pienamente... bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0