accedi   |   crea nuovo account

Genitore perfetto

Nel cielo spicca uno spicchio di luna.
Signore, che fortuna!
Tu ci illumini pure
nella notte più oscura,
per liberarci dalle paure
di fronte agli incubi
e tenebrosi spettri,
che si affacciano sui appannati vetri.
Ci rassereni nei tormentosi sogni,
esaudisci i nostri bisogni.
Sei Imma, che canta la ninna nanna,
come una mamma al suo lattante,
non ci lasci mai soli,
nemmeno per un istante.
Ti chiamo Abba, papà premuroso,
pensando a te serenamente riposo.
Ti amo, Signore, Dio della vita,
soltanto il tuo è un amore infinito.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giusy Lupi il 12/01/2011 18:34
    DELIZIOSI VERSI, GRANDE TANIA,
    COMPLIMENTI.
    GRAZIE GIUSY
  • ELISA DURANTE il 10/01/2011 10:24
    La tua Fede appare come un faro nella tua vita: hai ricevuto un grande Dono e sempre ne ringrazi. Bravissima!
  • laura marchetti il 09/01/2011 17:50
    BELLISSIMA!! SPESSO CI DIMENTICHIAMO DI CHI CI HA DATO LA VITA... PIENA DI AMORE E RICONOSCENZA
  • Giacomo Scimonelli il 08/01/2011 22:39
    molto bella... complimenti Tania
  • loretta margherita citarei il 08/01/2011 21:38
    sei sempre dolcissima, abba, padre ci benedica, un abbraccio
  • denny red. il 08/01/2011 20:14
    Bella!! Tania, Dio al di sopra di tutto, come una Mamma con i propri Figli.
    Un Abbraccio.


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0