accedi   |   crea nuovo account

Nato Libero

Il nato libero
non è un single.
Il single è single
per disdetta o per disfatta.
Il nato libero
lo è per scelta,
convinzione.
Vive d'amore
ma mai nel sempre
e per sempre.
È convinto
che legarsi
è seppellire l'amore,
la convivenza
sia una scemenza.
È sempre rasato,
profumato,
in tiro ed in caccia,
scarta le belle facce;
quelle la danno
con riserva.
Adora le... anta
con viso di donna fatta
e profumi di passione.
Sanno quello che vogliono,
prendono e danno
senza tabù.
Pescatore
di frodo
in private proprietà,
canta la sua libertà
tra calde cosce
e celate virtù.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • karen tognini il 12/01/2011 13:02
    Troppo bella Ezio.. filosofia di vita invidiabile...!!!

    bravo... e Auguri!!!... che Te ne arrivi una sugli ottanta... ahahah
  • Don Pompeo Mongiello il 11/01/2011 19:44
    Esposizione perfetta per chi ancora può godere questa libertà. Io sono ormai in prigione e legato ho il cuore. Bellissima poesia comunque. Ti pregherei di farmi sapere la pubblicazione del barbone di Bologna. Ricambio l'abbraccio.
  • Anonimo il 11/01/2011 12:36
    questa è libertà caro Ezio... valida esposizione del concetto
  • loretta margherita citarei il 09/01/2011 21:07
    vero vero vero, bravo amico bacione lor
  • ROSSELLA ************ il 09/01/2011 16:03
    mi piace il tuo concetto di libertà
    ... ma credo che oggi giorno ci si a ben poco da poter scegliere... io sono del parere che :OGNI AZIONE È CONSEGUENZA DI...
    Comunque mi piace
  • Nicola Lo Conte il 09/01/2011 14:40
    C'è spazio per tutti
    in questo mondo di sperimentazioni...
    Difficile vivere e crescere in due,
    tuttavia se accade nasce il miracolo...
  • laura cuppone il 09/01/2011 11:19
    concettualmente non si discute
    c'è la convinzione che questa si chiami "libertà"...

    ... si tratta forse di solitudine ed egiosmo, di povertà di sogni e di insicurezza... ma questo é il mio parere e conta poco...
    ...
    l'amor di se e dell'altro
    sono un'altra cosa.
    la libertà, poi
    non si può possedere...


    Laura
  • Hamid Misk il 09/01/2011 11:09
    condivisile l'idea che il matrimonio è la tomba dell'amore.
    piaciuta. Bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0