accedi   |   crea nuovo account

Hope

Hope guardava il corvo
agitarsi nella gabbia
mentre la fossa
ambiva
la pittura alle pareti

Il vento di Andromeda soffiava da est
e riportava il ghiaccio nelle stive
simulando il canto di sabbiose guglie
e il fischio lento dopo il barrito di caccia

S'arroventarono i due soli
declinando i nomi
e il terzo
il più piccolo
rimase un punto che non scalda
lontano
in una mano...

Hope premette in fretta
l'interruttore d'ematite
e la barriere si alzarono
come ancelle gemelle

Avanzò il rullo dei tamburi bianchi
avanzò l'acqua e poi il fuoco
il corvo smise d'agitarsi nella gabbia
e le pareti brillarono
al dissolversi

Hope aprì lenta
il palmo della mano
liberando carbonio
al monte della luna
sfiorando appena
i capelli al cielo
fiato di cicli
e rivoluzioni...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • laura cuppone il 13/01/2011 12:45
    ...
    la speranza come sogno
    il sogno come inconscio metabolizzato...

    oh.. tutto qui.?..
    no...
    il sogno é una sorta di dimensione parallela
    a volte libera anche dall'inconscio
    Ma questo é anche
    un mio personale punto di vista..

    "La rêverie - fantasticheria, immaginazione, abbandono al flusso del sogno a occhi aperti - è uno stato della coscienza che tutti conoscono. C'è distinzione tra sogno notturno e rêverie diurna."
    "Di quale altra libertà psicologica godiamo oltre a quella di fantasticare? Psicologicamente parlando, è proprio nelle rêveries che siamo degli esseri liberi". Bachelard Gaston

    Questa Hope
    é
    rêverie diurna
    con un seguito chiamato sogno
    nel blu
    profondo dell'incoscio...


    dillo pure che ti piace, grazie, anzi!

    Laura
  • Giovanni Bart il 13/01/2011 01:45
    Jung definì i sogni come prodotti del metabolismo dell'inconscio... scriverli in parole è cibarsi. Non commento questo tuo sogno perchè altrimenti mi dai di nuovo dell'adulatore!
    Posso dire però che mi piace?

    G.
  • laura cuppone il 12/01/2011 14:16
    -grazie nik e Roberto-

    Laura
  • Roberto Tommasi il 12/01/2011 09:29
    Complimenti sei molto brava!
  • nik montana il 11/01/2011 18:27
    bellissima... complimenti... continua cosi.
  • laura cuppone il 11/01/2011 11:42
    grazie infinite Stefano.
    Laura
  • Anonimo il 11/01/2011 11:39
    Bellissima davvero... 5 stelle per te
  • laura cuppone il 11/01/2011 11:36
    grazie belledonne...

    no, non veleni di miele...
    ma romantiche essenze
    che alla speranza rispondono
    con la magia...

    BELLEEEEEEEEEEEEEE
    Lau
  • Dolce Sorriso il 10/01/2011 16:28
    stupenda... questo è il genere che prediligo... dopo quello dell'amore
    smack
  • Paola B. R. il 10/01/2011 00:23
    È BELLISSIMA!!!
    Una fiaba incantata
    da parole dal suono magico!!!!
  • loretta margherita citarei il 09/01/2011 20:56
    hope, speranza, molto bella, sempre originali e profonde le tue

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0