PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fuori del solco

La città fa paura
sotto il gelo,
mille occhi,
e nessuno ha pietà:
anche tu, in fila!

Corpi sui marciapiedi
stanno sciogliendosi
sotto le mosche.
Nessuno dà acqua:
anche tu, schedato!

Sono 2000 anni che cerco
la mano nelle tenebre,
raggio che spezza ghiaccio,
goccia che crea su deserto,
solo bufera, solo siccità
nella mia terra sporca di poesia.
Sempre più vicine,
sempre più veloci,
sempre più violente,
sempre più voraci.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 17/01/2011 09:58
    piaciuta...
  • Vincenzo Capitanucci il 10/01/2011 09:48
    l'aridità della vita.. cerca un tracciato.. fuori dal solco...

    Bravissimo Len.. nessuno ha pietà.. di quei corpi..
    2000.. anni che cerco..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0