PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Soffia su di me

Il mondo ancora tace,
e io non riesco a trovar pace,
brace di un fuoco che non si è spento,
lentamente brucio nel silenzio...

Qual è il colore della felicità?
forse è il giallo, forse è il rosso,
o forse è semplicemente quello,
di chi si illumina d'immenso,
quando ride nei bambini, giocando l'anima,
facendo scomparire mondo e tempo,
e la materialità dei corpi smette d'essere...

il mondo ancora tace,
e io inconsciamente scivolo,
inchiostro indelebile che non si è estinto,
sporco lentamente questa pagina...

Qual è il prezzo della felicità
Forse è ingiusto, forse è questo,
o forse è semplicemente quello,
che decisero le stelle,
quando per la prima volta,
videro ridere la tua anima,
e scomparendo mondo e tempo,
colte da paura e invidia,
decisero di renderti inafferrabile...

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/07/2013 12:22
    Molto apprezzata questa tua.

4 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 12/01/2011 17:37
    Versi sopraffati da fluttuanti echi d'emozioni.
  • Anonimo il 12/01/2011 16:35
    Mi piace. La felicità è un raggio luminoso, un soffio leggero, profumato, un attimo inafferrabile che fa volare in alto... ciao
  • Luigi Locatelli il 12/01/2011 15:14
    grazie...
  • Sergio Fravolini il 12/01/2011 10:14
    Il titolo mi piace in particolar modo.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0