accedi   |   crea nuovo account

Tre note per te

Si dice che il pensare
è uno dei massimi piaceri
che l'uomo possa avere

ci sono dei momenti
che spegnerei la mente
per creare un vuoto

e come unico mio scopo
pensare e ripensare
ai ricordi di un passato
ormai remoto

a te dedicherei
tre note musicali
su un pentagramma bianco

che un'orchestra suona
con un assolo al piano

si stringe il petto
sobbalza il cuor mio...
sto pensando a te!
O Padre Mio

(per papà Raimondo)

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Carmelo Rannisi il 28/06/2007 13:20
    Grazie Morena, questa poesia non l'ho scritta io...
    ma il mio cuore.
  • MORENA MANICARDI il 21/06/2007 20:29
    questa poesia mi è piaciuta.È molto profonda. In pochi versi hai trasmesso tutto l'amore che avevi per tuo padre. Comprendo i tuoi sentimenti.
  • Carmelo Rannisi il 21/06/2007 16:38
    Grazie Sara, il tuo commento rispecchia esattamente quello che la poesia dà a me emotivamente. A risentirci
  • sara rota il 21/06/2007 16:06
    Bella questa dedica... misteriosa fino al verso finale... Bravo.
  • Donatella il 22/04/2007 19:37
    caruccia,,,

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0