accedi   |   crea nuovo account

L'Amore di Dio

Dio creò l’uomo a sua immagine e somiglianza e lo pose nel suo regno, gli diede potere su ogni cosa e lo rese immortale.
L’uomo disse: “Dio mi ha ingannato, mi ha posto dei limiti, io invece voglio assaggiare il frutto dell’albero della conoscenza!”
Dio lasciò libero l’uomo di conoscere ogni cosa: pace e sofferenza, vita e morte.
L’uomo disse: “Dio mi ha punito mandandomi a morire in questo mondo, Dio è cattivo!”
Dio lascio libero Caino, lo perdonò e lo lasciò in vita.
L’uomo disse: “Dio ha risparmiato un omicida, allora posso uccidere!”
Dio lasciò liberi i suoi figli di creare il proprio mondo e quando lo distrussero mandando loro Noè.
L’uomo disse: “Quel vecchio è pazzo, Dio non manderà mai un diluvio su tutta la terra!”
Dio creò dalla fede di Abramo una grande discendenza come le stelle del cielo e la sabbia del mare.
L’uomo disse: “Io non sarò mai fratello di questa gente che non mi ama!”
Dio salvò il suo popolo dalla carestia guidandolo fino al paese d’Egitto.
L’uomo disse: “Ci ha portati a morire qui e si è dimenticato di noi!”
Dio mandò Mosè a liberare il suo popolo guidandolo oltre il Mar Rosso.
L’uomo disse: “Ci farà morire di fame nel deserto, erano meglio patate e cipolle in Egitto!”
Dio donò ad Israele la terra promessa.
L’uomo disse: “Perché solo Israele e non tutto il mondo?”
Dio mandò profeti ad aprire il cuore dei suoi figli perché si convertissero.
L’uomo disse: “Dio è lassù, non sa cosa vuol dire soffrire e noi dovremmo ascoltarlo?”
Dio discese sulla terra come uomo e morì in croce come il peggiore dei peccatori.
L’uomo disse: “Volevamo un guerriero con la spada che facesse giustizia sui Romani!”
Dio risorse vincendo la morte, liberandoci dai nostri peccati.
L’uomo disse: “Nessuno è mai risorto, Gesù il Nazareno non è Dio!”

Dio lascia l’uomo libero di credere o non credere in Lui, di fidarsi o non fidarsi della sua parola.

L’uomo dice: “Posso fare quello che voglio, tanto Dio è buono e mi perdona!”

Dio tornerà alla fine del mondo e finalmente dirà: “CHE HAI FATTO?”
L’uomo allora griderà: “SIGNORE, SIGNORE!”
Ma ormai sarà troppo tardi…

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Grazia Denaro il 06/03/2012 22:33
    Bella, ma un po' semplice, la verità è più complicata, apprezzata!
  • Anonimo il 24/04/2011 20:04
    Porca di quella Santissima Pupazza se non è bella! Credo che i valori della Chiesa vadano stanati, scoperti e mandati in castigo per essersi allontanati così tanto... Brava, continua così!
  • ninetta ciminelli il 12/06/2007 17:54
    magari fosse cosi' semplice il guaio e' che Dio si e' stancato e noi anche

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0